Investimenti sostenibili 4.0 – finanziamenti per progetti tra i 750.000 e i 5.000.000,00 nell’ambito della transizione 4.0
4 Settembre 2023

Ultimo aggiornamento 13 Dicembre 2023

La Regione Siciliana ha lanciato l’iniziativa “Fare impresa in Sicilia” con l’obiettivo di sostenere la creazione di nuove imprese e lo sviluppo di start-up innovative. Questa iniziativa offre agevolazioni sotto forma di contributi a fondo perduto, con un livello di supporto che può raggiungere fino al 90% delle spese ammissibili, nei limiti del de minimis.

I destinatari di queste agevolazioni sono giovani adulti con un’età compresa tra i 18 e i 46 anni al momento della presentazione della domanda, oltre alle donne di qualsiasi età. Gli investimenti ammissibili devono avere un valore minimo di 50.000 euro e un massimo di 300.000 euro.

Le richieste di agevolazioni possono essere presentate esclusivamente online tramite la piattaforma di IRFIS, e il periodo per farlo va dal 20 febbraio 2024 al 27 febbraio 2024.

Per poter beneficiare dei finanziamenti di “Fare impresa in Sicilia”, è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

  • Essere iscritti al Registro delle imprese e avere un’attività attiva da non più di 36 mesi. Se si tratta di una società, la maggioranza dei soci deve rientrare nella fascia di età compresa tra 18 e 46 anni o essere donne.
  • Dimostrare di avere le risorse finanziarie necessarie per coprire la parte del costo del progetto d’investimento non coperta dalle agevolazioni pubbliche.
  • Mostrare capacità operativa ed amministrativa sufficienti per gestire efficacemente il progetto imprenditoriale.

I progetti ammissibili per le agevolazioni dovrebbero puntare a uno o più degli obiettivi seguenti:

  • Introduzione di nuovi prodotti o servizi sul mercato.
  • Miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia dei processi produttivi o dei servizi esistenti.
  • Allargamento del target di clienti o utenti attraverso nuovi prodotti, servizi o processi.
  • Risoluzione efficace di bisogni culturali, sociali e sociosanitari rispetto alle alternative esistenti.
  • Valorizzazione dell’attività di ricerca e sviluppo.

L’iniziativa “Fare impresa in Sicilia” specifica anche le spese non ammissibili, che rientrano in alcune categorie specifiche.

Per presentare la domanda e accedere a queste agevolazioni, è necessario farlo esclusivamente online tramite la piattaforma di IRFIS, durante il periodo che va dal 20 febbraio 2024 al 27 febbraio 2024. Se desideri ricevere assistenza per la tua domanda, contattaci tramite email, telefono o chat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *